Consulta per l'Informazione

Consulta per l'Informazione - contrada Omerelli, 23 - 47890 (San Marino) c/o Palazzo Braschi

e-mail: direttivo.informazione@gmail.com

 

COMUNICATI STAMPA

PREOCCUPAZIONE PER LE DIMISSIONI DEI MEMBRI DELL'AUTORITÀ GARANTE PER L'INFORMAZIONE

Il Consiglio Direttivo della Consulta per l'Informazione apprende con preoccupazione delle dimissioni rassegnate da presidente e tutti i componenti dell'Autorità Garante per l'Informazione. Le motivazioni di tale gesto, infatti, risiedono nella “mancanza delle condizioni per operare”, disagi formalizzati dai membri già da tempo, ai quali non è stata trovata adeguata soluzione.

Parte di queste sofferenze, in primis l'assenza di una sede nella quale riunirsi e depositare i documenti, sono comuni anche alla Consulta per l'Informazione che continua tra mille difficoltà il suo percorso accidentato.

La presenza in Autorità, in questo caso la presidenza, di un giornalista aveva inoltre rimosso uno degli ostacoli al mutuo riconoscimento della professione con l'ordine italiano con il quale l'interlocuzione e il dialogo continuano. La speranza del Consiglio Direttivo della Consulta è quella di non dover ricominciare tutto daccapo, e comunque resta il timore che di “informazione” si parli volentieri solo per bacchettare i giornalisti o peggio per insegnare loro il mestiere. La Consulta per l'Informazione ribadisce la piena disponibilità a collaborare con le istituzioni per quanto di sua competenza, auspicando principi comuni da condividere nel rispetto dei ruoli di ognuno.

Il Direttivo desidera ringraziare l'Autorità Garante dimissionaria per i mesi di proficua collaborazione.

 


ATTIVA LA PAGINA UFFICIALE SU FACEBOOK DELLA CONSULTA

Da inizio agosto è attiva la pagina Facebook “Consulta per l'Informazione della Repubblica di San Marino” all'indirizzo 
www.facebook.com/consultainformazionersm
L'idea nasce per promuovere una maggiore immediatezza nel rendiconto dell'attività del Consiglio Direttivo e per facilitare le comunicazioni verso gli iscritti. Nella pagina verranno condivisi gli aggiornamenti anche relativi ai corsi di formazione che ci accingiamo a riprendere dal mese di settembre.
Con l'occasione il Consiglio ricorda che è in fase di aggiornamento il sito www.consultainformazione.sm, sempre in attesa del nuovo portale che la Segreteria all'Informazione ha in animo di attivare per Consulta e Autorità Garante.

 

 


ELEZIONI NUOVO CONSIGLIO DIRETTIVO PER IL TRIENNIO 2021-2024

Si è svolta questa mattina l’Assemblea elettiva della Consulta per l’Informazione, per il rinnovo del Consiglio direttivo che resterà in carica per i prossimi tre anni.

Al termine delle operazioni di voto sono risultati eletti, nella categoria dei professionisti, Sara Bucci, Roberto Chiesa, Franco Cavalli e Antonio Fabbri; per i pubblicisti e le altre categorie previste dall’allegato A della legge 211/2014, sono risultati eletti Giacomo Barducci, Marco Cardinali e Michele Giardi; per gli editori Roberto Boccalatte in rappresentanza di San Marino Rtv e Davide Giardi, per Libertas.sm.

Al termine dello spoglio l’Assemblea ha eletto presidente del Consiglio direttivo, per acclamazione, Roberto Chiesa che viene così confermato nell’incarico. Il Presidente ha ringraziato per la fiducia accordata e ha ringraziato i membri uscenti del Direttivo, Luca Pelliccioni e Pietro Masiello, per l’impegno profuso e la fattiva collaborazione e disponibilità sempre dimostrati.

Un benvenuto ai nuovi membri del Direttivo e un ringraziamento ai membri riconfermati per il rinnovato impegno. Nel ringraziare l’Assemblea per la partecipazione, il Presidente ha poi indicato alcuni obiettivi. Nello scorso mandato abbiamo posto molte domande ha detto nei prossimi tre anni puntiamo ad ottenere le risposte”. Tra queste il lavoro che aspetta la Consulta per la nuova legge sull’informazione l’accordo con l’Ordine dei giornalisti italiani, l’istituendo premio Zavoli, il regolamento sulla privacy.

L’Assemblea ha quindi augurato buon lavoro al nuovo Direttivo.

San Marino, 30 giugno 2021